Come caricare musica su Google Play Music

0

Google Play Music offre una quantità di brani musicali pressoché illimitata. Il servizio offerto da Google però va ben oltre il classico streaming musicale, permette infatti di aggiungere musica acquistata da store diversi come Amazon, iTunes ecc… alla propria raccolta musicale.

Questa funzionalità è totalmente gratuita, e anche se non pagate l’abbonamento a Google Play Music potete usufruirne. Google vi permette di caricare un massimo di 50 mila brani.

Le tracce caricate saranno comunque raggiungibili su qualsiasi dispositivo che abbia accesso al vostro account.

Google Play Music Store

Se volete acquistare album musicali, Google mette a disposizione lo store ufficiale dalla quale è possibile scaricare tutti i brani disponibili. La musica acquistata sarà immediatamente disponibile nella vostra raccolta musicale di Google Play Music, oltre a poter essere scaricata.

Ovviamente lo store di Google non dispone di tutte le canzoni del mondo, e in alcuni casi siamo costretti a scaricarle da store esterni.

Vediamo quindi come caricare le canzoni sulla nostra raccolta musicale di Google Play Music.

Metodo 1 – Caricare musica con Google Chrome

È possibile caricare musica direttamente dal browser, partendo dal presupposto che il browser sia Chrome. Questo metodo rappresenta la scelta giusta nel caso in cui necessitate di caricare soltanto un paio di canzoni, e non un’intera collezione.

La prima cosa da fare è collegarci al sito web Google Play Music. Apriamo il menu di sinistra, e clicchiamo su “Carica musica”. Si aprirà una finestra che vi indicherà di trascinare o selezionare i file musicali dal vostro computer:

È possibile trascinare intere cartelle musicali o semplicemente aggiungere un singolo brano.

NB: Recandoci nella sezione “Ultime aggiunte” è possibile tenere traccia dell’upload tramite l’icona in basso a sinistra:

Metodo 2 – Caricare musica in automatico con Music Manager

Google offre la possibilità di caricare musica anche da Google Play Music Manager, il programma ideale per chi dispone di grandi biblioteche musicali.

Questo strumento è particolarmente conveniente perché viene eseguito in background sul vostro PC, e monitora costantemente le vostre cartelle musicali. Nel momento in cui aggiungete un nuovo file musicale all’interno della cartella, il programma lo sincronizzerà automaticamente sul cloud, in questo modo potrete ascoltarlo ovunque voi siate.

Prima di tutto scaricate l’applicazione ed installatela; vi verrà chiesto cosa volete fare, in particolare se volete “Caricare brani su Google Play Music” o semplicemente “Scaricare brani da Google Play sul PC”. Selezionate la prima voce inerente al caricamento dei brani, e indicate la cartella contenente la vostra collezione musicale.

Il programma comincerà a cercare le corrispondenze musicali di ogni traccia sul server Google. Potete comunque monitorare lo stato di upload tramite l’icona disponibile nella system tray:

Autore del blog Digitalart. Programmatore con la passione per i computer, dolci e la cucina in generale. Ama cimentarsi in produzioni grafiche e scrivere articoli interessanti.

Potrebbe piacerti anche...