Qual è la differenza tra JPG, PNG e GIF?

0

Con l’avanzare del progresso grafico, sono cresciute esponenzialmente anche le numerose estensioni per salvare le immagini. Tra le più usate troviamo: JPG, PNG e GIF, ma ce ne sono ovviamente tante altre. Ma qual è la differenza tra di loro?

Questi formati sono diventati i più popolari a causa della loro compatibilità con i browser moderni.

JPG (Joint Photographic Experts Group)

In passato ho già discusso di questo formato, comparandolo con il RAW, puoi leggere l’articolo qui.

Questo formato è stato sviluppato dal Joint Photographic Experts Group che ha definito il primo standard di compressione digitale. Come il metodo di compressione .zip, anche i JPG comprimono i dati delle immagini riducendo le sezioni di pixel.

La compressione JPG ha però un lato negativo: è permanente.

Un’immagine in formato JPG

I JPG sono diventati lo standard delle immagini su Internet perché possono raggiungere livelli di compressione molto alti. Tuttavia, a causa della compressione del JPG, non è consigliabile memorizzare file che hanno un ricco livello di dettagli.

Anche mantenendo un livello di compressione basso per aumentare la qualità, il JPG cambierà comunque la fotografia. Non è inoltre consigliato nell’ambito della tipografia, linee nitide, o fotografie con bordi taglienti giacché molto spesso il JPG tende a sfocare tali dettagli.

Differenze tra bassa e alta qualità

Il gruppo Joint Photographic Experts ha sviluppato una tecnologia JPG lossless, per ovviare al problema della perdita di qualità. Tuttavia, lo standard JPG-LS non è mai stato preso in considerazione.

Ci alcuni plugin in rete che permettono di aprire e salvare i file in JPG2000, senza avere perdite di dati.

I formati JPG supportano RGB a 24bit e CMYK, così come la scala di grigi a 8bit.

GIF (Graphic Interchange Format)

GIF, come il JPG, è un tipo di file molto vecchio ed è utilizzato su Internet per avere delle immagini in movimento che non occupano moltissimo spazio. Questo formato utilizza la tecnica di compressione LZW, tale tecnica è utilizzata anche nei TIFF.

Il formato GIF è un file a colori a 8bit, il che significa che sono limitati a una tavolozza di 256 colori. Questo formato oltre a supportare la trasparenza, supporta anche le animazioni, limitando ogni frame a 256 colori.

Anche se la GIF non degrada la qualità come il JPG, la conversione a colori a 8bit distorce molte delle immagini e utilizza filtri dither per ottimizzare o “diffondere” i colori, simili al divisionismo. Questo può alterare un’immagine rendendola peggiore, o magari potrebbe creare un effetto abbastanza interessante da ammirare.

Grazie al formato lossless (compressione senza perdita), la GIF può essere utilizzata anche nel campo della tipografia, tuttavia il formato più adatto è SVG.

A piccole dimensioni con una tabella colori molto limitata, le dimensioni saranno molto contenute. Ma se necessitate di una qualità più elevata, allora il peso aumenterà esponenzialmente.

PNG (Portable Network Graphic)

PNG è l’acronimo di (Portable Network Graphic). È stato sviluppato come alternativa al GIF, che come accennato in precedenza utilizza come compressione LZW. Il PNG è un tipo di file eccellente per salvare le immagini su Internet in quanto supporta la trasparenza sui browser in modo migliore rispetto al GIF.

PNG con trasparenza

Oltre a supportare i colori a 8bit come GIF, il PNG supporta anche colori a 24bit RGB come i JPG. Questo formato è lossless, quindi le immagini non avranno perdite di qualità.

PNG tende ad avere un peso maggiore rispetto alle estensioni elencate in precedenza, e non è supportato dai browser più vecchi.

Si ma… quale uso?

In breve:

  • PNG è una buona opzione per la trasparenza e per i file senza perdita di qualità. Il peso è maggiore, ma è il prezzo da pagare per avere immagini con più dettagli.
  • GIF è una grande innovazione per le animazioni, può produrre immagini ad 8bit, aumentando la qualità aumenterà anche il peso.
  • JPG è ancora il re indiscusso per le immagini su Internet, ma non è indicato per salvare foto con molti dettagli.

Autore del blog Digitalart. Programmatore con la passione per i computer, dolci e la cucina in generale. Ama cimentarsi in produzioni grafiche e scrivere articoli interessanti.

Potrebbe piacerti anche...