Harry Potter: Mappa del Malandrino

0

Probabilmente se sei qui è perché sei un fan di Harry Potter, e forse hai già visto uno dei miei lavori: il Monopoly di Harry Potter. È inutile negarlo, molto del successo di questo blog è dovuto al riadattamento di questo Monopoly che inizialmente è stato realizzato da un autore inglese. La saga di Harry Potter è fonte di ispirazione per la costruzione dei lavori più fantasiosi, e sono fiero di presentare la Mappa del Malandrino.

La Mappa del Malandrino

Per chi non conoscesse questo oggetto (se sei un fan ne dubito fortemente), la Mappa de Malandrino è stata realizzata da Remus Lupin, Peter Minus, Sirius Black e James Potter tra il 1975 ed il 1978 (consiglieri ed alleati dei magici malfattori). Argus Filch la confiscò durante il loro tempo ad Hogwarts.

Questa mappa raffigura il castello ed il parco di Hogwarts e mostra tutti i passaggi segreti presenti nella scuola, se il passaggio è protetto da una parola d’ordine la Mappa spiega come aprirlo. Mostra anche dove sono tutte le persone nel castello, pure quelle in forma Animagus ed invisibili.

La Mappa è mascherata da una vecchia pergamena, per rivelarla bisogna sfiorarla con una bacchetta magica e dire:

Giuro solennemente di non avere buone intenzioni

mentre per disfarla:

Fatto il misfatto

Durante il loro primo anno ad Hogwarts, Fred e George Weasley rubarono la Mappa del Malandrino dall’ufficio di Argus Filch. Sperimentarono tutte le possibilità per aprire la Mappa fin quando trovarono la frase per attivarla. Impararono la Mappa a memoria prima di darla ad Harry Potter nel terzo anno.

Harry usò la mappa nel suo terzo anno ad Hogwarts per andare ad Hogsmeade attraverso un passaggio segreto che porta direttamente nella cantina di Mielandia.

Struttura del progetto

Il progetto è stato realizzato da Muggle Magic, date uno sguardo al suo canale che merita davvero tanto. L’autore ha realizzato una replica perfetta che risulta essere addirittura meglio di quella che viene venduta.

Nella cartella del progetto ci sono i seguenti contenuti:

  • Add-On-Footprints: contiene le parti della mappa sia di 8.5×11 che di 11×17, questo add-on vi consente di aggiungere le impronte dei personaggi sulla mappa, in tal modo darete un effetto più vicino a quello ottenuto nel film.
  • maraudersmap 11×17: contiene i file da stampare in dimensioni 11×17
  • maraudersmap a4: contiene i file da stampare in dimensioni a4
  • maraudersmap full size: dimensioni reali

NB: Le dimensioni indicate sono in pollici!

Come stampare i file?

Requisiti:

  • Colla.
  • Taglierino.
  • Tanta, ma tanta pazienza.

Potete stampare i file con la vostra stampante di casa, generalmente le stampanti casalinghe supportano fino ad a4. Se però volete stampare la mappa in dimensioni più grandi, come quelle originali allora dovete recarvi in un’agenzia di grafica oppure una copisteria, a meno ché non abbiate una stampante che supporti le dimensioni generose dei file.

Una volta stampati i file basterà incollarli seguendo le linee guida, esempio:

Come potete notare ogni file vi indica dove applicare la colla e dove ritagliare, quindi è molto semplice assemblare il progetto.

Download

Se ti è piaciuto il progetto, supporta il blog con una donazione:

Puoi scaricare i file da qui:

Crediti

Non sono l’autore della mappa, come tra l’altro ho già scritto in precedenza. Il progetto è da utilizzare solo per scopi personali. Non potete venderlo o comunque pubblicarlo con il vostro nome senza dare i crediti all’autore. Questo articolo ha il solo scopo di pubblicizzare un grande lavoro di Muggle Magic ed ovviamente farvi divertire!

Autore del blog Digitalart. Programmatore con la passione per i computer, dolci e la cucina in generale. Ama cimentarsi in produzioni grafiche e scrivere articoli interessanti.

Potrebbe piacerti anche...