Come scegliere la migliore telecamera di sicurezza

0

Hai deciso di comprare una telecamera di sicurezza per la tua abitazione ma ti sei perso tra tutte le tipologie di modelli disponibili? Scavare tra le opzioni disponibili può essere travolgente.

Continua a leggere per avere le idee più chiare!

Quale acquistare?

Piuttosto che dirti quale macchina fotografica o sistema di fotocamere acquistare, ti aiuterò a costruire una struttura che puoi usare per valutare se una particolare telecamera o insieme di telecamere è adatta alle tue esigenze. Cominciamo guardando la differenza tra telecamere di sicurezza in rete e normali e poi passiamo alle specifiche e alle funzionalità che meritano di essere prese in considerazione.

Una volta che avrai acquisito le conoscenze in questo articolo, sarà facile decidere se le offerte di telecamere di rete come D-Link, Google e così via sono una buona idea per la tua casa.

Qual è la differenza tra telecamere IP e regolari?

La prima domanda che la maggior parte delle persone ha quando vuole acquistare un sistema di telecamere di sicurezza è esattamente la differenza tra le nuove telecamere di rete IP e TVCC (o quello che la maggior parte delle persone chiamerebbe “normali” telecamere di sicurezza).

Cominciamo parlando dei sistemi TVCC (Telecamere a circuito chiuso). I sistemi di sicurezza TVCC, sono progettati per essere, come suggerisce il nome, un sistema chiuso. Ogni telecamera è collegata a un’unità di controllo centrale tramite un cavo di alimentazione e video. Sebbene la tecnologia sia migliorata nel corso degli anni, il sistema di base non è cambiato molto. Sono state introdotte nel supporto di rete  nuove unità di controllo per la visualizzazione remota, ma, quasi universalmente, il supporto di rete e il componente online dei sistemi TVCC tradizionali è chiaramente in secondo piano.

Ciò che manca nelle moderne funzionalità di rete, le telecamere TVCC li compensa in affidabilità. La risoluzione potrebbe essere inferiore, l’immagine potrebbe essere più granulosa e i componenti di accesso a Internet potrebbero essere goffi (o probabilmente inesistenti) ma la maggior parte dei sistemi TVCC è solida e una volta installata può funzionare per decenni. Probabilmente sei stato in più di un paio di banche e negozi nella tua vita che hanno sistemi di telecamere a circuito chiuso che sono ancora lì dopo 20 anni. Il problema più grande di questa tecnologia è quello dell’installazione. Perforerai la tua casa di molti buchi per poter installare un sistema TVCC.

Differenza tra TVCC e IP camera

Il cambiamento più significativo tra il sistema TVCC e il sistema IP è che, come suggerisce il nome, ogni telecamera nel sistema di rete ha un indirizzo IP univoco sulla rete domestica ed è chiaramente indirizzabile. Ciò significa che le app di controllo, e i servizi cloud e così via possono connettersi e interagire con le telecamere di sicurezza individuali. Inoltre, le telecamere in rete hanno quasi sempre una risoluzione molto più elevata rispetto alle telecamere TVCC tradizionali, e sono molto integrati sui servizi di rete e cloud.

Le telecamere di rete possono connettersi alla rete domestica tramite una linea Ethernet o una connessione di rete wireless Wi-Fi. Il lato negativo delle telecamere IP è il fatto di scambiare parte di quella vecchia affidabilità del filo in rame del tradizionale sistema TVCC per le nuove caratteristiche delle moderne videocamere.

Quali specifiche dovrei prendere in considerazione?

Ci sono due categorie principali da considerare quando si acquista una fotocamera:

  • Specifiche hardware
  • Funzionalità

Risoluzione

Una delle più grandi specifiche che le persone guardano prima di chiunque altra, giustamente, è la risoluzione. Questa è una delle aree in cui le telecamere IP brillano davvero. Mentre le telecamere TVCC hanno una risoluzione di bassa qualità, è estremamente raro trovare una telecamera IP con una risoluzione inferiore a 720P. Le telecamere IP sono essenzialmente basate sulla tecnologia delle fotocamere digitali e non è affatto raro trovare sensori di altissima qualità all’interno di esse.

Quando acquisti una fotocamera, ti consiglio di non accontentarti di una risoluzione inferiore a 720P. Se pensi che la tua vecchia collezione di DVD sia piuttosto sfocata, non crederai a quanto sia sgradevole il filmato di sicurezza a bassa risoluzione. Utilizzando video ad alta risoluzione potrai avere maggiori dettagli sulla scena filmata.

Visione notturna

Proprio dietro risoluzione è importante la visione notturna. La notte è esattamente il momento in cui desideri il massimo grado di visibilità intorno e nella tua casa e la visione notturna ti aiuterà.

Quando si guardano le capacità di visione notturna di una telecamera IP, guarda quanti sensori IR (infrarossi) sono intorno all’obiettivo (e, se presente nell’elenco, quanta luce emettono) e se la fotocamera ha o meno quello che è noto come “IR CUT Filter” (che aiuta ad aumentare la chiarezza della registrazione di visione notturna). Se necessario, è possibile, relativamente a buon mercato, integrare la luce a infrarossi fornita dalla telecamera con una lampada a LED IR.

Agenti atmosferici

Se stai acquistando la fotocamera per uso esterno, l’impermeabilità è un must. Sicuramente vorrai una fotocamera robusta e ben sigillata che sopravvivrà a tutto, dagli acquazzoni estivi alle nevicate invernali. È tipico che le telecamere di sicurezza siano pubblicizzate semplicemente come resistenti alle intemperie, ma è ancora meglio se si riesce a trovare una fotocamera con una classificazione effettiva di protezione (IP).

Idealmente vorrai una fotocamera con un grado di protezione IP66 o superiore. Puoi leggere di più sulle classificazioni IP in quest’articolo.

Registrazione audio

I microfoni sono molto rari sulle telecamere TVCC tradizionali, ma non insoliti sulle nuove telecamere IP. Se vuoi catturare sia il video che l’audio, cerca una fotocamera che sia dotata di un microfono in modo da poter attingere non solo a una sbirciatina visiva nel cortile o nella stanza dei giochi dei bambini, ma anche a quella uditiva.

Pan, Tilt e Zoom

Nel gergo delle telecamere di sicurezza, le telecamere PTZ sono telecamere che, a differenza delle controparti fisse, possono utilizzare Pan, Tilt e Zoom (PTZ) attorno a un’area per una visualizzazione più avanzata. Anche se tali funzionalità sono utili, sono davvero indispensabili in una situazione di sicurezza con postazioni di lavoro in cui un operatore sta monitorando attivamente tutte le telecamere e può eseguire panoramiche o zoom in caso di necessità.

In pratica, per l’uso domestico, è molto più utile avere una videocamera con un ampio campo visivo che copra tutto ciò che si desidera vedere in un frame piuttosto che richiedere di spostare a distanza la telecamera tramite le funzioni PTZ.

Tipo di connessione di rete

Le telecamere di rete possono connettersi alla rete domestica in due modi: tramite una rete fissa Ethernet o Wi-Fi. Si noti, tuttavia, che è atipico che una determinata videocamera abbia sia l’hardware Wi-Fi che Ethernet integrato, quindi è necessario acquistare con attenzione in base alle proprie esigenze.

Dato che la maggior parte delle persone non ha l’esterno delle proprie case cablato per Ethernet, è possibile attingere alla comodità del Wi-Fi. Lo svantaggio del Wi-Fi, naturalmente, è che tutto ciò che affligge la tua rete generale (ad esempio hai scarsa copertura o un segnale Wi-Fi traballante) danneggerà anche il tuo sistema di telecamere di sicurezza.

Alla luce di ciò è importante considerare la rete domestica quando si acquistano le telecamere. Se hai bisogno di una telecamera di sicurezza sul lato della tua casa che abbia una scarsa copertura Wi-Fi potrebbe essere necessario eseguire una derivazione Ethernet su quel lato della casa o aggiornare o estendere il router per fornire una copertura più uniforme.

Quali caratteristiche dovrei considerare?

Dopo aver appianato le specifiche hardware necessarie, hai bisogno di considerare le funzionalità aggiuntive sovrapposte. C’è un certo grado di variabilità sul lato delle caratteristiche. Ti invito davvero a prestare particolare attenzione alle funzionalità aggiuntive offerte dal produttore della tua videocamera in quanto può davvero creare o distruggere la tua esperienza utente.

Accesso remoto

Uno dei principali vantaggi di un sistema di telecamere IP è che le singole telecamere sono indirizzabili in rete e sono molto facili da collegare alla rete domestica e a Internet. Qualsiasi sistema che si consideri dovrebbe avere un componente di accesso remoto molto solido in cui è possibile accedere facilmente alle telecamere e visualizzarle da un computer remoto tramite browser web.

App per dispositivi mobili

Accoppiats strettamente con la funzionalità di accesso remoto sono le app mobili. Oggigiorno le persone vivono praticamente con i loro smartphone e una buona app mobile per visualizzare il tuo sistema di sicurezza è un must. Non vuoi problemi con una pagina web che può o non può ridimensionare correttamente per la visualizzazione mobile; vuoi un’app mobile che gestisca nativamente il contenuto del video e lo visualizzi in modo ordinato sul tuo dispositivo mobile.

Se un’app remota è una priorità per te, è consigliabile affidarsi a una società più grande. Mentre alcune società sconosciute che non hai mai sentito nominare probabilmente non avranno affatto un’app per dispositivi mobili o potrebbero non essere compatibili con tutti gli smartphone. Una grande azienda come D-Link o Samsung mette a disposizione, in genere, app compatibili con la maggior parte dei dispositivi.

Archiviazione video

Dove viene salvato il video? È registrato localmente sulla fotocamera stessa? È memorizzato, tramite l’applicazione complementare, su un computer sulla rete locale? C’è uno strumento DVR dedicato che accompagna la fotocamera? Esiste qualche forma di cloud storage?

Il video è inutile per te se non esiste quando ne hai bisogno. Idealmente vorrai una copia locale del video da visionare e una soluzione cloud sulla quale salvarla. Quindi nel caso in cui i ladri facciano a pezzi la tua macchina fotografica, avrai ancora delle prove da dare alla polizia.

Notifiche e Motion Detection

Un’ultima caratteristica da considerare è quella della notifica e del rilevamento del movimento. Non solo vuoi registrare solo il movimento, ma vuoi anche la capacità di modificare il fotogramma da includere o escludere per il rilevamento del movimento. Diciamo che la vista della tua telecamera di sicurezza esterna sul tuo garage si inserisce leggermente nel vialetto del tuo vicino; quindi vorrai regolare il rilevamento del movimento in modo da escludere qualsiasi attività da quella parte del fotogramma. In tal modo si riduce il tempo di registrazione e si rimuovono i falsi allarmi.

Parlando di avvisi è molto utile disporre di un sistema di telecamere con un sistema di notifica integrato. Con tale sistema è possibile ricevere e-mail, messaggi di testo o avvisi di app mobili quando viene attivata una zona di movimento, e spesso viene inviata una foto insieme all’allarme.

La ricerca di una buona telecamera di rete è un processo lungo. Ma armati con i consigli di quest’articolo per poter acquistare il modello che fa per te!

Autore del blog Digitalart. Programmatore con la passione per i computer, dolci e la cucina in generale. Ama cimentarsi in produzioni grafiche e scrivere articoli interessanti.

Potrebbe piacerti anche...