Qual è il miglior antivirus?

0

Da Windows 8 fino a Windows 10 è incluso un antivirus all’interno dell’O.S. il suo nome è Windows Defender. Inizialmente questo antivirus era disponibile separatamente sotto il nome di Microsoft Security Essentials.

La domanda che tutti si pongono è: questo antivirus è abbastanza sicuro per proteggere il computer? Scopriamolo insieme!

Antivirus e Anti-Malware

Non importa quanto tu sia attento con il PC, è necessario avere un antivirus installato sul proprio sistema. Essere delle persone intelligenti non ti protegge da minacce di sicurezza che possono derivare da vari ambiti.

Ai tempi di oggi avere installato solo l’antivirus è appena sufficiente, servirebbe installare anche un anti-malware. Questi due programmi consentono di proteggerti dalla maggior parte delle minacce disponibili su internet come: virus, spyware, ransomware e persino programmi potenzialmente indesiderati (PUP – Potential Unwanted Programs).

Windows Defender è abbastanza buono?

Pannello di controllo di Windows Defender

Quando si installa Windows 10, avrai già un programma antivirus in esecuzione. Windows Defender è infatti già incorporato in Windows 10 ed esegue in background la scansione antivirus, scarica nuove definizioni da Windows Update e fornisce un’interfaccia per poter eseguire scansioni più approfondite.

Essendo integrato nel sistema operativo, al contrario di altri software antivirus non causa rallentamenti generali al sistema.

Windows Defender mette a disposizione una buona protezione per il PC, anche se ti consiglio di abbinarlo con un buon Anti-Malware.

Windows Defender è il miglior antivirus?

Innanzitutto se guardiamo questa classifica, possiamo vedere che Windows Defender ha ottenuto un buon punteggio rispetto anche ad altri software gratuiti.

Windows Defender non è sicuramente il miglior antivirus. È buono, ma in generale si trova di meglio. Perché non usare qualcos’altro quindi?

Alcuni programmi antivirus, anche a pagamento, mettono a disposizione estensioni per il browser, protezione durante gli acquisti sul web, e altri ancora integrano la possibilità di tenere traccia delle abitudini di navigazione e varie altre funzionalità.

Non è tutto oro ciò che luccica però, anche se altri antivirus mettono a disposizione una miriade di funzionalità in più, si potrebbero aprire ulteriori falle di sicurezza causate proprio da estensioni per il browser o da altre funzionalità che si agganciano al sistema operativo.

Antivirus Avira

Basta guardare tutta la spazzatura che Avast cerca di installare insieme al suo antivirus per farsi un’idea.

Windows Defender si limita ad analizzare i file di sistema, lo fa bene e gratuitamente. Inoltre mette a disposizione il filtro SmartScreen che permette di bloccare programmi, file e siti pericolosi.

Se per qualche motivo però non vuoi utilizzare Windows Defender puoi benissimo installare un altro antivirus. Il mio consiglio ricade su Avira. Quest’antivirus mette a disposizione una versione gratuita che funziona molto bene, ovviamente c’è anche una versione pro che rende disponibili alcune funzionalità aggiuntive.

L’antivirus non è abbastanza: usa Malwarebytes

Malwarebytes

Come già accennato in precedenza: l’antivirus è importante, ma lo è ancora di più se lo fai lavorare in accoppiata con un buon Anti-Malware.

I browser e le estensioni sono le più attaccate dai virus, perché tutti le utilizzano e perché per navigare tutti utilizziamo un browser.

A differenza dei programmi antivirus tradizionali, Malwarebytes è molto utile per trovare programmi potenzialmente indesiderati (PUP) e bloatware. Questo tipo di software permette di proteggersi dai CryptoLocker, trojan comparso nel tardo 2013 e che negli ultimi anni ha raggiunto l’apice della diffusione.

Malwarebytes è un programma gratuito, anche se esiste una versione premium che mette a disposizione più funzionalità come la ricerca in background.

In definitiva, il mio consiglio è quello di avere antivirus + antimalware per disporre di una buona protezione del PC.

NB: Puoi avere il miglior antivirus del mondo, ma se non sei cosciente di ciò che fai nessuna protezione ti sarà utile.

Quando mi chiedono “qual è il miglior antivirus”, mi piace riassumere il concetto con queste parole: puoi avere la macchina più sicura del mondo, ma se non sai portarla prima o poi andrai a sbattere.

 

Autore del blog Digitalart. Programmatore con la passione per i computer, dolci e la cucina in generale. Ama cimentarsi in produzioni grafiche e scrivere articoli interessanti.

Potrebbe piacerti anche...