Creare una pioggia realistica – Photoshop Parte 13

0

In questo tutorial, vi mostrerò un modo rapido e intelligente per creare una pioggia realistica tramite lo strumento pennello in Photoshop. Dopo aver visto come creare delle particelle di fuoco, ci vuole un po’ d’acqua per spegnerle no?

Ci concentreremo ancora una volta sullo strumento pennello e le relative configurazioni. In semplici passi vedremo com’è possibile creare una pioggia realistica.

Questo è l’effetto finale che otterrete dal tutorial:

Step 1

Creiamo un nuovo documento (la dimensione non è importante), coloriamo lo sfondo di bianco e creiamo un nuovo livello, selezionando un pennello duro di dimensione 5px:

Scegliete il colore nero per il pennello selezionato.

Nel nuovo livello scegliete un punto di partenza, tenete premuto il tasto “shift” e premendo il pulsante sinistro del mouse trascinate il punto verso l’alto:

A questo punto selezioniamo lo strumento gomma morbida e impostiamo una dimensione abbastanza grande, scegliamo un flusso del 55% e cancelliamo la parte iniziale del tratto disegnato in precedenza:

Non ci resta che utilizzare lo strumento trasformazione (CTRL + T) e spostare il tratto in diagonale:

Disattiviamo lo sfondo di colore bianco e rechiamoci su “Immagine -> Rifila”, assicuratevi di abilitare le seguenti opzioni prima di cliccare ok:

Dopo la rifinitura rimarrà soltanto l’area avente il tratto disegnato. Definiamo il pennello recandoci su “Modifica -> Definisci Pennello Predefinito” e date un nome al pennello:

Adesso non ci resta che definire le impostazioni del pennello, aprite la finestra dei pennelli premendo F5, quindi impostate come segue:

assicuratevi di selezionare le voci “Accumulo, Arrotondamento, Proteggi Texture”.

Il pennello è pronto! Assicuratevi di salvarlo per mantenere le impostazioni.

NB: È possibile variare il flusso del pennello creato per creare maggiore profondità.

Step 2

Create un documento di dimensioni 800px * 800px con uno sfondo scuro, e scegliete il pennello creato in precedenza, selezionando il colore bianco cominciamo a dipingere sul documento, variandone il flusso. Otterrete il risultato seguente:

NB: Ho variato l’opacità e il flusso per ottenere un risultato più realistico.

Video Tutorial

Se incontri difficoltà in un particolare passaggio, guarda il video tutorial:

 

Conclusione

Come avete visto in questa serie di tutorial stiamo mettendo in pratica le spiegazioni dei primi tutorial. Il livello di difficoltà è ancora molto semplice, tuttavia nei prossimi tutorial comincerò ad aumentare gradualmente il grado di difficoltà.

Le prossime creazioni saranno più complesse e di maggio impatto visivo. Per qualsiasi informazione o problema che dovessi incontrare durante il percorso utilizza la sezione commenti! Alla prossima!

Autore del blog Digitalart. Programmatore con la passione per i computer, dolci e la cucina in generale. Ama cimentarsi in produzioni grafiche e scrivere articoli interessanti.

Potrebbe piacerti anche...