Come riattivare il pulsante “Visualizza Immagine” su Google immagini

0

Google è stato un punto fermo di Internet per più di un decennio, ma da qualche tempo è diventato un po’ meno utile. Oltre a rendere più difficile trovare lo strumento di ricerca dell’immagine inversa, il pulsante “Mostra immagine” è scomparso.

Il pulsante precedentemente funzionava come collegamento diretto all’immagine in questione, consentendo agli utenti di ignorare il sito Web di hosting stesso. La sua scomparsa è apparentemente dovuta a un accordo stipulato da Google con il fornitore di immagini stock Getty Images, al fine di ottenere il contenuto fotografico di quest’ultimo incluso nei risultati di ricerca di immagini.

Il pulsante “Visualizza immagine” era un collegamento diretto ai file di immagine memorizzati sui server web.
Ma non temere. Solo poche ore dopo la notizia, uno sviluppatore indipendente ha rilasciato un’estensione di Chrome che restituisce il pulsante nella posizione corretta. “Visualizza immagine” dello sviluppatore Joshua Butt restituisce il pulsante all’interfaccia di Google Immagini, ripristinando la funzione di collegamento diretto che Google e Getty non sembrano più interessati a supportare.

Come utilizzare l’estensione?

L’utilizzo dell’estensione è semplice: basta fare clic su “Aggiungi a Chrome”:

e la prossima volta che esegui una ricerca su Google Immagini, il pulsante “Visualizza immagine” tornerà dov’è sempre stato.

Generalmente sconsiglio di provare estensioni nuove di zecca per Chrome o altri browser, ma Butt ha pubblicato l’estensione come progetto open source su GitHub, e sembra essere privo di adware che sta gradualmente infettando le estensioni gratuite più popolari.

Non vuoi usare l’estensione?

Puoi sempre accedere all’immagine facendo click con il pulsante destro del mouse sull’immagine; quindi seleziona “Apri immagine in una nuova scheda”.

Personalmente sconsiglio di installare estensioni che implementano funzioni come questa. La funzione è comunque disponibile tramite il tasto destro del mouse, come scritto in precedenza. Evitate di appesantire il browser ulteriormente. Ovviamente, questa è solo una visione personale.

Autore del blog Digitalart. Programmatore con la passione per i computer, dolci e la cucina in generale. Ama cimentarsi in produzioni grafiche e scrivere articoli interessanti.

Potrebbe piacerti anche...