Come creare un grafico online

Business charts and diagrams on paper.
0

A volte devi solo creare un grafico dall’aspetto decente, ma non vuoi impantanarti in un’app per fogli di calcolo complessa. Ecco alcuni siti Web gratuiti che ti consentono di creare grafici, indipendentemente dal livello di esperienza.

NCES Kid’s Zone: ottimo per imparare a fare grafici

Il Centro nazionale per l’istruzione e le statistiche (NCES) ha un ottimo strumento per creare un grafico destinato ad aiutare i principianti ad iniziare a fare grafici. E sì, fa parte della loro “Kid’s Zone“, ma non lasciarti dissuadere da questo. È utile per i principianti di tutte le età, ed è molto carino per montare un grafico veloce. È totalmente gratuito e non è richiesto alcun account utente.

Tutto quello che devi fare è scegliere un design e impostare alcune opzioni sullo stile di design.

Dai al tuo grafico alcuni dati: un titolo e le etichette, così come i dati che costituiscono il grafico attuale.

Fornisci alcune informazioni sulle etichette e imposta il carattere.

Visualizza l’anteprima del grafico per assicurarti che non sia necessario apportare modifiche.

E poi stampa, scarica o invia via email il grafico a qualcuno.

Non ci sono molte opzioni qui e, sì, i grafici sembrano un po’ basilari. Ma è uno strumento semplicissimo da usare se hai bisogno di qualcosa di veloce o vuoi esercitarti nelle tue abilità di creazione di grafici.

OnlineChartTool: carica i tuoi file CSV

Online Chart Tool è un altro sito di progettazione di grafici gratuiti che puoi utilizzare senza doverti iscrivere. Dispone di 12 diversi tipi di grafici e un’interfaccia semplificata che facilita la modifica di stile, formato e dati.

Come lo strumento precedente, non offre molte caratteristiche professionali. In effetti, il processo per creare il grafico è praticamente identico: scegli un design, aggiungi dati, personalizza le etichette, visualizza l’anteprima del grafico, quindi salvalo o condividilo.

Tuttavia, dispone di una funzionalità in più, infatti puoi generare un grafico caricando un file CSV (valori separati da virgola). Pertanto, se disponi già di dati in un’app che ti consente di creare un file CSV, creare il grafico con questi dati sarà un gioco da ragazzi.

Charteca: interfaccia pulita e tante funzionalità

Charteca (char – teh ‘- kah) offre funzionalità aggiuntive rispetto ai siti web precedenti. Rende i grafici più carini aggiungendo alcune opzioni di ombreggiatura, 3D e persino di movimento, insieme a diversi modi di visualizzare legende ed etichette. L’interfaccia non è così intuitiva come quegli strumenti più semplici, ma non è nemmeno troppo difficile capire cosa sta succedendo se hai qualche esperienza nella creazione di grafici.

L’altra cosa che Charteca ti dà è l’accesso a migliaia di grafici di esempio pubblici creati da altri utenti. E puoi anche modificarli per uso personale. È un ottimo modo per esplorare ciò che è disponibile e realizzare i propri grafici.

Gli account gratuiti sono limitati ad avere 20 grafici alla volta, quindi se avete solo bisogno di un paio di grafici, o se non hai bisogno di tenere una serie di classifiche di tutto per la condivisione: puoi anche utilizzare il sito senza registrare un account.

Plotly: per esperti dei grafici

Plotly è per tutti gli utenti avanzati. Offre una gamma molto più ampia di stili di grafici e persino alcuni strumenti di visualizzazione dei dati più avanzati. Poiché è destinato a persone che sono già a proprio agio nella creazione di grafici, non sono disponibili molte indicazioni. Presuppongono che tu sappia già cosa stai facendo.

Non lasciarti spaventare da questo perché Plotly offre un motore di ricerca in cui si è in grado di visualizzare gli esempi di grafici di altri utenti, e puoi anche modificarli per uso personale.

È necessario creare un account gratuito per esportare il lavoro che hai fatto sul sito, ma è facile farlo utilizzando un partner di accesso come Google o Facebook. Un account gratuito ti consente di creare fino a 25 grafici, condividerli con il pubblico ed esportarli come immagini PNG e JPG.

I loro livelli a pagamento aggiungono funzionalità aggiuntive come la possibilità di condividere in privato con i team, hanno molti più grafici ed esportano in più formati. Questi livelli a pagamento sono pensati per le persone che hanno bisogno di creare e condividere grafici in modo professionale.

Conosci un altro strumento per la creazione di grafici online che non ho menzionato? Scrivilo nei commenti!

Autore del blog Digitalart. Programmatore con la passione per i computer, dolci e la cucina in generale. Ama cimentarsi in produzioni grafiche e scrivere articoli interessanti.

Potrebbe piacerti anche...