Che cos’è lo standard l’HDR10+?

0

C’è un nuovo standard nelle guerre in formato HDR e lo troverai su Samsung e sui nuovi televisori Panasonic. HDR10 + è uno standard aperto progettato per l’utilizzo di Dolby Vision, che HDR10 non è in grado di eguagliare.

CONSIGLIATO: Che cos’è l’HDR e quando va usato?

Cos’è l’HDR?

L’HDR è una delle migliori funzionalità che puoi trovare sui televisori 4K. Si distingue per “alta gamma dinamica” e consente alla tua TV di visualizzare una gamma di colori molto più ampia. In altre parole, vedrai neri più scuri e bianchi più luminosi. Questa gamma di colori più completa rende l’immagine più realistica. Dopo tutto, il mondo reale contiene più colori e livelli di luminosità di quelli che possiamo attualmente visualizzare sui televisori.

Anche dopo aver acquistato una TV compatibile con HDR, HDR non ti darà automaticamente quei colori migliori. Una TV ha bisogno di contenuti abilitati per HDR.

Esistono più standard in competizione per l’HDR. Alcuni televisori supportano solo i contenuti HDR10, mentre alcuni supportano sia il contenuto Dolby Vision che il contenuto HDR10. Ora, i nuovi televisori stanno guadagnando supporto per i contenuti HDR10 +. Altri standard HDR includono HLG (Hybrid Log Gamma) e Technicolor Advanced HDR, ma non sono così diffusi.

Cosa sono HDR10 e Dolby Vision?

La maggior parte dei supporti pubblicitari TV per “HDR” supporta effettivamente lo standard HDR10. Questo è lo standard HDR più popolare con la maggior parte dei contenuti HDR.

Questo perché HDR10 è uno standard aperto. Chiunque voglia creare contenuti HDR10 può farlo senza pagare una tassa di licenza. Le aziende che desiderano integrare il supporto HDR10 non devono nemmeno pagare una grande quota di licenza.

Il grande concorrente di HDR10 è Dolby Vision. I televisori che supportano Dolby Vision in genere supportano anche l’HDR10, ma pubblicizzeranno la funzione “Dolby Vision”. Rispetto ad HDR10, Dolby Vision è semplicemente migliore. Supporta fino a 10.000 nit di luminosità, mentre HDR10 supera 1.000 nit. Dolby Vision ha una profondità di colore di 12 bit, mentre il contenuto di HDR10 è padroneggiato con una profondità di colore di 10 bit.

Il contenuto abilitato per Dolby Vision include anche metadati fotogramma per fotogramma che indicano al display come visualizzare ciascun fotogramma del video. HDR10 include solo “metadati statici” che si applicano all’intero video, mentre i contenuti Dolby Vision possono includere impostazioni ottimizzate per ogni momento. Tutto sommato, Dolby Vision aggiunge un’immagine più bella.

Sfortunatamente, Dolby Vision è una soluzione proprietaria. Per utilizzarlo, è necessario il contenuto abilitato per Dolby Vision che riproduca un lettore compatibile con Dolby Vision su un display abilitato per Dolby Vision. Dolby ha un processo di certificazione, costi di licenza e hardware speciale che i produttori devono includere. Ciò fa aumentare i prezzi per i produttori di TV e i creatori di contenuti, il che rende le cose più costose per te. Molti produttori e creatori di contenuti non vogliono pagare queste tasse, quindi non hanno adottato la Dolby Vision. I contenuti Dolby Vision e gli schermi abilitati per Dolby Vision non sono così diffusi come HDR10.

HDR10+ è migliore

Anche se Dolby Vision offre una qualità migliore rispetto all’HDR10, l’HDR10 sta vincendo la guerra dei formati. HDR10 + creato da Samsung è uno standard aperto che migliora su HDR10 e fa meglio a competere con Dolby Vision.

Come Dolby Vision, i contenuti HDR10+ incorporano metadati dinamici che comunicano alla TV come regolare automaticamente i livelli di luminosità su base scena per scena o frame-by-frame. I creatori di contenuti possono perfezionare il modo in cui ogni scena (o ogni fotogramma) dovrebbe essere visualizzati. Questo è uno dei vantaggi significativi di Dolby Vision rispetto ad HDR10 e HDR10+ lo confronta.

L’HDR10+ aumenta anche la luminosità massima, passando dai 1000 nits a 4.000 nits di HDR10, ancora a corto di 10.000 nits di Dolby Vision, ma con un netto miglioramento.

Come HDR10, HDR10 + è uno standard aperto che qualsiasi produttore o produttore di contenuti può abbracciare senza dover pagare pesanti tasse di licenza. In teoria, HDR10 + dovrebbe offrire molti dei miglioramenti di qualità di Dolby Vision senza costi aggiuntivi.

TV e lettori che supportano HDR10+ devono certificare il loro hardware prima di poter includere il logo HDR10+ sui loro prodotti e materiali di marketing. Tuttavia, non è necessario includere hardware specializzato e i creatori di contenuti non devono pagare alcuna commissione per creare contenuti HDR10+.

Nota: HDR10 + non ha nulla a che fare con HDR+, che è il nome di Google per una funzione di fotografia HDR sui suoi smartphone Pixel.

Dolby Vision è a prova di futuro

HDR10+ non si abbina completamente a Dolby Vision. Dolby Vision offre colori a 12 bit mentre HDR10 + si blocca a colori a 10 bit. E, mentre HDR10+ vanta 4.000 nits di luminosità, fino a 1.000 nits di HDR10, Dolby Vision offre ancora fino a 10.000 nit.

 

Tutto ciò sembra impressionante, ma oggi non fa molta differenza. Non ci sono TV di consumo sul mercato che supportano il colore a 12 bit. Anche le TV di consumo superano le 4.000 nits di luminosità. In altre parole, HDR10+ è abbastanza buono per l’hardware attuale.

Sony ha svelato una TV capace di raggiungere 10.000 nit di luminosità al CES 2018, ma questo è solo un prototipo. Non puoi comprarlo. Dolby Vision potrebbe essere il successore di HDR10 + potrebbe apparire nel momento in cui conta.

Quando lo otterrai?

Per ottenere HDR10+, avrai bisogno di TV, lettore e contenuti che lo supportino. Samsung afferma che tutti i televisori UHD del 2017 e più recenti supportano HDR10+.

Il 28 agosto 2018, il consorzio HDR10+ Technologies ha annunciato il supporto per più TV e contenuti. Secondo il consorzio, la maggior parte delle TV 2018 di Panasonic supporterà anche HDR10+ tramite un aggiornamento del firmware. Panasonic ha anche annunciato i lettori Blu-ray con supporto HDR10+.

20th Century Fox ha promesso di aggiungere il supporto HDR10+ alle sue nuove uscite di film. Lo studio annuncerà i film attuali che verranno rilasciati con HDR10+ nelle prossime settimane.

Amazon Prime Video sta già trasmettendo alcuni titoli in HDR10+ anche sui televisori Samsung. Netflix ha detto che è disponibile a supportare HDR10+ in futuro.

Non ci sono ancora contenuti, ma vale la pena notare che qualsiasi TV HDR10+ può anche riprodurre normalmente i contenuti HDR10.

Speriamo che i contenuti di HDR10 + diventino più diffusi. Dolby Vision sembra ottimo, ma è una caratteristica premium ad un prezzo premium. HDR10+ promette di portare gran parte di questa esperienza premium a un pubblico più ampio a un prezzo inferiore.

Autore del blog Digitalart. Programmatore con la passione per i computer, dolci e la cucina in generale. Ama cimentarsi in produzioni grafiche e scrivere articoli interessanti.

Potrebbe piacerti anche...